ITA | ENG

Cipolline Borettane in agrodolce

Pochi semplici ingredienti per una ricetta tradizionale che esalta la naturale dolcezza della Cipollina Borettana dell'Emilia

  • Gluten freesi
  • Vegan
  • Portatacontorno
  • DifficoltàSemplice
  • Tempo45 minuti
  • Persone6
  • Gluten freesi
  • Vegan
  • Coursecontorno
  • Level of difficultySemplice
  • Preparation time45 minuti
  • Serving6
Cipolline borettane in agrodolce

Ingredienti per 3 vasetti da 500 g

  • 1,3 Kg di Cipolline Borettane dell’Emilia
  • 1 l di aceto di vino
  • 250 g di zucchero di canna
  • 2 chiodi di garofano
  • 5 foglie di alloro
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe in grani
  • sale

Procedimento

La ricetta delle Cipolline Borettane in agrodolce richiede pochi ingredienti e alcuni semplici passaggi ed esalta il sapore delicato di questa pregiata varietà di cipolle. Buone come contorno, sono perfette anche all’ora dell’aperitivo, oppure per accompagnare un antipasto tradizionale di salumi e formaggi: ecco come si preparano.

Per prima cosa, immergete le Cipolline Borettane in acqua bollente leggermente salata per un minuto, scolatele e sbucciatele. Portate poi ad ebollizione in una casseruola 2 litri e mezzo di acqua con l’aceto, lo zucchero, i chiodi di garofano e un cucchiaio di pepe in grani. Unite le cipolline pulite, cuocete per dieci minuti, lasciatele raffreddare nel liquido di cottura per una notte.

Scolate le cipolline e lasciatele asciugare su di un canovaccio di cotone pulito. Disponetele poi nei vasi sterilizzati alternandole con qualche grano di pepe; aggiungete una foglia di alloro per vaso e coprite d’olio, versandolo a filo per non formare bolle d’aria e facendo in modo che superi gli ingredienti di 2 cm circa. Chiudere con i coperchi e lasciate riposare per una notte. Il giorno seguente se necessario rabboccate con l’olio. Conservate il vasetto in un luogo fresco e lontano da fonti di calore per almeno un mese prima di consumare.

A cura di Daniela Tornato, blogger di Smile, Beauty and More