ITA | ENG

Spiedini di Scalogno dell’Emilia e scamorza

Gli spiedini di scalogno e scamorza sono un’idea stuzzicante da condividere, un piatto veloce e ricco di sapore. Ecco una ricetta per dare un tocco di originalità alla tavola con il principe dei bulbi protagonista

  • Gluten freesi
  • Veganno
  • Portatasecondo
  • DifficoltàSemplice
  • Tempo20'
  • Persone4
  • Gluten freesi
  • Veganno
  • Coursesecondo
  • Level of difficultySemplice
  • Preparation time20'
  • Serving4

Ingredienti per 4 persone

  • 10/12 bocconcini di scamorza
  • 10/12 Scalogni dell’Emilia
  • erbe aromatiche (prezzemolo, timo)
  • 2 cucchiai di aceto di vino
  • Olio d’oliva
  • sale e pepe q.b.
  • stecchi di legno per spiedini

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Talmente appetitosi che uno tira l’altro. Gli spiedini sono sempre una soluzione rapida e gustosa da portare a tavola, se poi il protagonista è lo Scalogno dell’Emilia il successo è assicurato. Con il suo sapore raffinato e la sua linea sinuosa, il prezioso bulbo sa stupire anche servito come ingrediente di un semplice spiedino, magari accompagnato da morbidi bocconcini di scamorza. Pronti a farvi conquistare? Qui trovate la ricetta, perfetta come antipasto o secondo piatto.

Procedimento

Per prima cosa sbucciate lo Scalogno dell’Emilia. Fate scaldare in un tegame dell’acqua circa 500ml con 1/2 cucchiaio di sale grosso e l’aceto di vino, aggiungete lo scalogno, lessatelo per 5/6 minuti poi scolatelo e trasferitelo in una ciotola, lasciate intiepidire. A questo punto formate gli spiedini alternando un bocconcino di scamorza e di Scalogno dell’Emilia. Cuocete gli spiedini su di una piastra calda per pochi minuti spennellandoli con olio d’oliva. Servite subito ben caldi accompagnati da un’insalata mista o quello che più preferite.

A cura di Daniela Tornato, blogger di Smile, Beauty and More