ITA | ENG

Risotto con radicchio e Scalogno dell’Emilia

In questo classico primo piatto invernale il gusto amarognolo del radicchio si esalta nell'incontro con l'aroma raffinato dello Scalogno dell'Emilia

  • Gluten freesi
  • Veganno
  • Portataprimo
  • DifficoltàSemplice
  • Tempo30 minuti
  • Persone4
  • Gluten freesi
  • Veganno
  • Courseprimo
  • Level of difficultySemplice
  • Preparation time30 minuti
  • Serving4
Risotto con radicchio e Scalogno dell'Emilia

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di riso Carnaroli
  • 2 Scalogni dell’Emilia
  • 100 g di salsiccia
  • 50 g di burro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 litro di brodo vegetale (sedano, carota, cipolla)
  • 400 g di radicchio
  • 50 g Parmigiano Reggiano grattugiato
  • sale

Il connubio tra risotto e radicchio è un classico dell’inverno: uno di quei piatti che quando le giornate si accorciano e la brina al mattino comincia a ricoprire i prati viene subito voglia di preparare. Come rendere ancora più speciale questo autentico “comfort food”? Semplice: con il gusto aromatico e mai invasivo dello Scalogno dell’Emilia!

Procedimento

Per preparere il “Risotto con radicchio e Scalogno dell’Emilia”, per prima cosa, tritate finemente gli scalogni e fateli rosolare per 2-3 minuti a calore moderato in una casseruola con un pezzetto di burro precedentemente fatto fondere, badando bene a farli appassire senza bruciarli.

Unite la salsiccia a pezzetti e il riso, mescolate e rosolate un paio di minuti. Bagnate con il vino bianco, fate ridurre il liquido della metà, facendolo sobbollire leggermente. Coprite a filo con il brodo bollente e proseguite la cottura a calore moderato per 15 minuti, aggiungendo man mano il resto del brodo.

Quando il riso sarà cotto al dente, aggiungete il radicchio tagliato a listarelle, alzate la fiamma per qualche istante e poi allontanate il recipiente dal fornello. Mantecate con metà del Parmigiano Reggiano e con il burro.

Per gustare al meglio il Risotto con radicchio e Scalogno dell’Emilia, servite subito ben caldo e all’onda!

A cura di Daniela Tornato, blogger di Smile, Beauty and More