ITA | ENG
5 ottobre 2017

La Cipollina Borettana si fa in quattro con le mini-ricette da collezionare

Nelle confezioni da 300 grammi del bulbo già pronto per il consumo i suggerimenti per la tavola firmati Freddi

Ricette da collezionare nelle confezioni di Cipolline Borettane pelate Freddi

La Cipollina Borettana dell’Emilia si fa in quattro. È impegnata con i peperoni e la salsa all’acciuga, nella pizza con olive e finocchio, nella zuppa gratinata in compagnia dello speck e in una grandiosa frittata. Quattro ricette per gustarla al meglio fanno capolino nelle confezioni di Borettana pelata da 300 gr. Ogni confezione avrà la propria ricetta da collezionare, un piccolo pieghevole colorato che invita a mettersi ai fornelli con le indicazioni di ingredienti e dosi, tempo di preparazione, livello di difficoltà e procedimento. Per togliere ogni dubbio è anche precisato se la ricetta è adatta agli intolleranti al glutine o no.

Verde per la frittata con Cipolline Borettane, giallo per la zuppa gratinata di Cipolline Borettane e speck, viola per la pizza con Cipolline Borettane, olive e finocchio e rosso per le Cipolline Borettane e peperoni con salsa all’acciuga. Quattro proposte semplici e simpatiche capaci di accontentare tutti i palati, da preparare per un aperitivo, un pic nic, un pranzo veloce o una cena in compagnia. Sempre a portata di mano e di rapido utilizzo, le ricette formato tascabile firmate Freddi portano un tocco di allegria in cucina con suggerimenti e indicazioni per servire le cipolline più amate d’Emilia.

Così scopriamo che per rendere ancor più appetitosa la frittata di Cipolline Borettane basta aggiungere prezzemolo e maggiorana, che nelle giornate più fredde la zuppa gratinata con il nostro amato ingrediente diventa un vero e proprio “comfort food” capace di restituire energie e calore, che la Cipollina Borettana sta bene pure sulla pizza e si esalta nel connubio con olive nere e finocchio tagliato fine, ma anche che un gusto deciso come quello dei peperoni e dell’acciuga esalta la dolcezza della Cipollina.

Un modo nuovo per raccontare il prodotto con una mini-ricetta tutta da provare mettendosi anche alla prova ai fornelli. Solo un primo assaggio, perché la Cipollina d’Emilia adora essere protagonista a tavola e già freme per proporsi in nuove specialità. E magari Freddi l’accontenterà.