ITA | ENG

Cipollina Borettana dell’Emilia: un cuore di dolcezza

Delicata al punto giusto, la Cipollina Borettana dell’Emilia entra in tavola da regina anche quando accompagna altri piatti saporiti come la carne e i salumi. Protagonista del soffritto o conservata in vasetti, la Cipollina borettana Freddi racchiude preziose vitamine, fibre e tanto sapore. Ideale per gli onion lovers e per chi non si accontenta delle solite cipolle.

Cipolline Borettane dell'Emilia

Il regno della Cipollina Borettana dell’Emilia

Il vessillo della Cipollina Borettana dell’Emilia sventola da più di cinquecento anni sulle fertili terre tra le province di Reggio Emilia e Parma. Il suo nome ne svela l’origine: la storia gloriosa di questa cipolla ebbe inizio lungo le rive del fiume del Po, nella zona di Boretto, dove le argille di pianura ancora oggi le donano peculiari sfumature giallo paglierino e una consistenza delicata. Virtù preziose che la rendono unica tra tutte le altre.

Identikit di una regina

Dettagli della Cipollina Borettana dell'Emilia

tunica bianca
con sfumature gialle

sapore
dolce
e delicato

bulbo compatto
e carnoso

forma
piatta
e incavata

tunica bianca
con sfumature gialle

sapore
dolce
e delicato

bulbo compatto
e carnoso

forma
piatta
e incavata

LE RICETTE DELLA BLOGGER
RICETTE
RECIPES